11 Apr 2020
aprile 11, 2020

I giorni di Pasqua che stiamo per vivere sono giorni che da sempre portano con sé una grande speranza di rinascita. E quest’anno lo devono essere ancora di più…
Lo dobbiamo a chi è andato avanti e non è più al nostro fianco;
a chi al nostro fianco c’è sempre stato, ma lo abbiamo dato per scontato;
e a chi, col proprio lavoro, sta mettendo a rischio la propria vita ogni giorno, per non far mancare niente alla nostra.

Quest’anno avremmo voluto fare una grande festa con tutti voi per i nostri 50 anni di attività, ma non è il periodo delle feste con grandi fasti, non è il momento di fare baccano.
Dopo aver vissute settimane di angoscia e preoccupazione in cui abbiamo respirato quotidianamente la tragedia che si accaniva sulla nostra terra, sui nostri compaesani, sui nostri amici, abbiamo deciso che il budget, riservato alla buona riuscita della festa, lo doneremo all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Sarà il nostro piccolo modo per sostenere e ringraziare tutti gli operatori sanitari che da sempre sono in prima linea per la nostra salute, non solo da questo momento.

🇮🇹 UN RINGRAZIAMENTO AI NOSTRI “EROI”
In prima linea 🏩 Dottori, medici, medici di “base”, infermieri, 118, volontari, addetti alle case di riposo, addetti alla sanificazione ospedali, farmacisti ed a quelli in trincea ⚔️ Protezione civile, poliziotti, carabinieri, polizia locale, militari, trasportatori, cassiere supermercato, dipendenti filiera alimentare e dipendenti filiera materiale ospedaliero.

Mai come quest’anno abbiamo bisogno di speranza, di rinascita, di riuscire a vedere le stesse cose con occhi nuovi… E Pasqua sia in ognuno di noi!

🐣🐣🐣🕊🐣🐣🐣
B U O N A — P A S Q U A

#PasquaBergamo2020
#InsiemeCeLaFaremo
#FacciamoSquadra
#IoRestoAAcasa
#ConsegneADomicilio
#DistantiMaUniti
#LontaniMaUniti