fbpx

Giochi per bambini da fare in piscina

Siamo in estate, i  figli sono a casa da scuola ed è già finito il cre, niente panico se hai una piscina! Giocare in acqua è già di per sé un grande divertimento…ma, quando fai una festa con amici e partenti, è sempre meglio avere qualche gioco da proporre per ravvivare la festa e aumentare il divertimento.

ECCO QUALCHE GIOCO PER I PIÙ PICCOLI DA FARE IN PISCINA TUTTI INSIEME

Basket water

Ti servono 5 ciambelle salvagente e 10 bombe d’acqua (palloncini riempiti d’acqua) di due colori differenti. Spargi i salvagente in acqua. Forma due squadre e fai disporre i bambini in fila indiana. Al via, uno per volta, deve lanciare le bombe cercando di centrare le ciambelle. I palloncini che non fanno centro vanno recuperati e rimessi in gioco per continuare i lanci. Vince la squadra che per prima riesce a piazzare un palloncino in tutti i salvagente.

Squalo cieco

E’ la mosca cieca in acqua. Un concorrente viene scelto per essere lo squalo e viene bendato. Al via gli altri ragazzi gli si avvicinano. Lo squalo deve catturare la sua preda senza vederla. Le prede possono confondere lo squalo con schizzi d’acqua, ma non possono toccarlo. Se una preda viene catturata, cioè viene toccata dallo squalo, diventa essa stessa lo squalo. E il gioco continua.

Pesce pulitore

Butta in acqua vari oggetti galleggianti (cannucce, palline da ping-pong, cucchiaini di plastica, …). Al via i giocatori si dovranno tuffare e nuotare per recuperare i “rifiuti”, uno per volta, e portarli in una cassetta sul bordo della piscina. Vince chi in un tempo stabilito raccoglie più oggetti.

Olimpiadi dei tuffi

Prepara delle palette con dei numeri (da 6 a 10) per la giuria (almeno tre volontari) e la gara può iniziare. La giuria valuterà lo stile ma anche la fantasia del tuffo. Una variante è quella di porre in acqua un ampio anello di gomma dentro il quale il concorrente si deve tuffare. Massimo punteggio a chi lo centra, punteggio medio a chi lo tocca, zero punti a chi non lo sfiora nemmeno.

Baywatch

Ti servono due materassini e un bel gruppo di bambini da dividere in due squadre. Alcuni di loro entreranno in acqua e saranno i naufraghi da salvare. Gli altri si metteranno sul bordo. In acqua di fronte a loro, il rispettivo materassino. Al via i concorrenti si tuffano e avanzando con il materassino come meglio credono raggiungono uno dei propri naufraghi, lo caricano sul materassino e lo riportano al punto di partenza. La scialuppa di salvataggio riparte quindi per andare a salvare gli altri naufraghi. Vince la squadra che per prima “riporta a riva” tutti i compagni da salvare.

 

Buon divertimento! Lo staff IdroTec

Articoli recenti

10 SETTEMBRE 2022

Prepariamo la piscina all’inverno. Miniguida step by step.

LEGGI
10 AGOSTO 2022

Sei pronto per festeggiare il ferragosto ?

Festeggiare il Ferragosto a bordo piscina è un modo facile e divertente di passare una giornata di festa insieme a...

LEGGI
19 LUGLIO 2022

In piscina, come avere cura dell’acqua, evitare sprechi e ridurre le spese?

Noi di idroTec possiamo darti una mano! Il caldo estremo che quest’estate ci sta colpendo sta causando molti problemi. Primo...

LEGGI

Le vostre segnalazioni sono importanti!

Le segnalazioni dei nostri Clienti ci aiutano a individuare gli aspetti critici del nostro servizio e ci permettono di intervenire per migliorare la nostra attività e la vostra soddisfazione.
Utilizza il seguente form per segnalarci il tuo reclamo, provvederemo immediatamente a prendere in carico la tua richiesta e a risponderti in maniera efficace e veloce.